Omaggi d’autore: Chiara De Plano

Per le 110 pillole

Chiara De Plano, la poderosa autrice del webcomic Sasso Coi Capelli, ha ben pensato di farmi un gentile regalo onorandomi di una cover per L110P… che in questo caso NON mi sono guadagnato in alcun modo, non avendo io mai recensito il suo famoso fumetto e avendola citata – nonostante avrebbe di certo meritato qualcosa di più – solamente in una vecchia Pillola di Saggezza che parlava oltretutto di un suo piccolo progetto parallelo.

La cosa, ovviamente, mi fa piacere: il fatto che una cover arrivi da chi NON ho recensito in grande stile per me è qualcosa di positivo: significa che non c’è alcun “do ut des” di mezzo, che non stiamo parlando di merci di scambio, e dunque che la mia pagina – e questa iniziativa – possono essere apprezzate anche da chi non vi è stato coinvolto direttamente.

L’autrice, dunque, può stare tranquilla, perché a questo punto mi sento obbligato a  NON recensire il suo fumetto: se lo facessi proprio adesso, tutto quello che ho appena detto andrebbe a farsi benedire, e torneremmo nel regno del motto latino citato sopra. A Chiara, dunque, va anche il merito di aver scovato un’ingegnoso metodo per evitare la ghigliottina di un mio giudizio. Metodo del quale mi complimento di cuore, e che non posso che consigliare a tutti quelli che temono di vedersi comparire in futuro qui. Un disegno, e ve la cavate.

Scherzi a parte, CdP sa da sola quanti passi avanti ha fatto col suo Sasso, sia dal punto di vista del disegno che da quello della composizione della pagina, dei dialoghi, della trama e dello stile. Il suo webcomic, partito allegramente e improntato su battute surreali e scenette assurde, si è via via arricchito di numerose sfumature ed emozioni, comprese alcune – quelle più violente, inquietanti e spaventevoli – che non avrei mai pensato di poter leggere nelle sue pagine; tanto che al oggi si è trasformato in una lettura che non ha nulla da invidiare ad altri fumetti più famosi.

Sasso è la dimostrazione lampante, se mai ce ne sia ancora bisogno, di quanto possa migliorare e crescere un autore che nonostante i mille impegni della vita quotidiana, si impegna e crede nel suo lavoro, portandolo avanti con passione e con fatica, e non c’è proprio alcun bisogno che arrivi io, bel bello, a ribadire delle verità talmente semplici e chiare come queste: basta leggersi il fumetto per capirle da soli. E stop.

Quello che posso fare io, dunque, è semplicemente ringraziare di cuore Chiara, e condividere con voi questo disegno che credo trasmetta in pieno le inquietanti atmosfere di PM (il suo fumetto da me citato in precedenza). Da oggi questa illustrazione aprirà la pagina ufficiale de L110P e tutte quelle ad essa collegate.

Di nuovo, grazie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...