Un modesto consiglio: Simon Blood – ”The Seventh Moon ” Volume 1, di Giancarlo e Flavia Caracuzzo

caracuzzo1

Come sicuramente avrete notato, in questa pagina non faccio quasi mai pubblicità a crowdfunding, nuove uscite e così via: non perchè non se lo meritino, ma perchè preferisco lasciare l’impegno a chi ha più tempo da dedicare alle tantissime promozioni (io ne ho già poco di mio!) ma soprattutto a chi ha già delle pagine dedicate a quell’obiettivo, e quindi maggior riscontro, “carisma”, importanza e visibilità.

In questo caso, però, ho deciso di fare un’eccezione, in quanto il lavoro di cui sto per parlare nasce dalla mente e dalla mano di un autore tutt’altro che esordiente, un disegnatore che seguo con affetto da più di vent’anni e che ho sempre apprezzato. Parlo di Giancarlo Caracuzzo, nome che forse ai più giovani tra voi dirà poco, ma che è stato uno dei volti sempre presenti nella storia recente del fumetto italiano. Disegnatore per le riviste SPLATTER e MOSTRI quando il successo di Dylan Dog aveva dato il via a innumerevoli iniziative collaterali di buon successo e di valore; disegnatore Bonelli per dei Martin Mystere che ancora oggi ricordo con piacere, e successivamente per Nick Raider e Julia; disegnatore per ESP di Michelangelo LaNeve, fumetto di gran qualità ed eccellente dal punto di vista grafico; e infine (e SOPRATTUTTO) disegnatore per la rivista NERO della Granata Press, credo in assoluto una delle migliori antologiche a fumetti mai realizzate in italia, dedicata a una reinterpretazione del genere noir e una modernizzazione dei vecchi eroi “neri” dei fumetti italiani degli anni ’60… cioè quello che la Mondadori sta cercando di fare adesso con il “nuovo” Kriminal, solo che Nero uscì vent’anni fa.

(NERO è stata una rivista che credo ogni aspirante autore dovrebbe conoscere, perchè mostrava un approccio diverso e moderano al classico, una acutezza, una capacità tecnica di scrittura e disegno che oltre a essere invidiabile rappresenta una vera e propria scuola di pensiero, una “seconda via”, un ponte gettato sul futuro, e insegna nel modo migliore a riconoscere la QUALITA’ e la VERA inventiva, le vere potenzialità insite nel fumetto “popolare”. Ottima mille volte, e molto più originale vent’anni fa che molte delle uscite che si vedono oggi e che vengono sbandierate per “innovative”. E qui chiudo.)

All’interno di NERO, Caracuzzo fu co-autore insieme allo sceneggiatore Giuseppe Ferrandino di STORIA DI CANI, fumetto ottimo, più che ottimo, che io conservo e amo alla follia, e che insieme alle tante storie apparse su NERO rappresentò una piccola, breve finestra su un possibile sviluppo del fumetto italiano che purtroppo non decollò mai, obbligando noi lettori a ritornare alle solite serialità filo-americane; rappresentante di un futuro che avrebbe potuto essere, ma che con mio grande rimpianto non è stato.

caracuzzo

 Comunque, negli anni Caracuzzo ha lavorato di qua e di là, lasciando in disparte con mio sommo dispiacere l’Italia e finendo in Francia come autore per Delcourt, e in America per Marvel, DC e IDW. Ora però ha deciso finalmente di riprovarci, e lanciare un crowdfunding che lo vede nelle vesti di autore completo, insieme a sua figlia Flavia alla colorazione.

“Simon Blood, la Settima Luna”, sarà il primo volume di una trilogia, e nelle intenzioni dei suoi autori dovrebbe essere un racconto di 54 pagine a colori, più contenuti extra, sketch, illustrazioni, gadget, variant cover e chi più ne ha più ne metta.

Secondo il comunicato stampa ufficiale, “Simon Blood è un racconto di ambientazione fantasy, dove Giancarlo propone uno stile grottesco, a lui  molto caro e congeniale, sulla scia di maestri che ne hanno formato la  crescita artistica di illustratore e comics artist: Uderzo, Moebius, Miyazaki, gli albi di Asterix, Arzach e molto altro ancora.
La trama si sviluppa in un mondo immaginario, dove Simon, un giovane coraggioso e spericolato, si troverà coinvolto suo malgrado in una avventura che cambierà totalmente la sua vita.
Troverete mostri, zombie, vampiri, figure antropomorfe che prenderanno vita in una serie di azioni dinamiche. Un racconto a suo modo epico, che alternerà paesaggi lussureggianti ad atmosfere cupe, a volte drammatiche, sorprendenti e affascinanti.”

caracuzzo

Non aggiungo altro. Sono sempre stato un fan di Caracuzzo, e i suoi disegni mi hanno accompagnato in tutta la mia storia di lettore di fumetti. Il suo stile personale e immediatamente riconoscibile è legato a ottimi ricordi, e sono contento oggi di rivederlo all’opera in un progetto tutto suo, al quale auguro buona fortuna. Caracuzzo è uno dei tanti maestri ai quali noi lettori dobbiamo molto: se oggi siamo qui è anche grazie a loro.

La campagna crowdfunding di Simon Blood parte oggi e durerà 40 giorni, concludendosi il 5 aprile 2016. Se volete dare un’occhiata al progetto potete trovarlo a QUESTO LINK, mentre per qualsiasi altra curiosità potete contattare l’autore via mail (giancarlocaracuzzo@gmail.com) o andando a visitare i suoi siti ufficiali: 

www.giancarlocaracuzzo.com

http://simonblood.blogspot.it/

E buona giornata a tutti.


Se volete sapere il nome dell’artista che ha disegnato l’illustrazione che compare come immagine di apertura di questo blog, potete trovarlo – insieme a quello di TUTTI gli altri autori che hanno partecipato nel passato –  nell’apposita PAGINA dedicata agli omaggi a L110P, così come in apposite pagine potete trovare TUTTE LE RECENSIONI, e le SEGNALAZIONI di fumetti non ancora recensiti ma comunque degni di nota.

NOVITA’: ora potete trovare altre mie recensioni all’interno di Webcomics.it

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...