Maggio 2018 in pillole

lup

Chi da piccolo non ha avuto in casa un libro per bambini disegnato da Tony Wolf? Ne sono stati stampati moltissimi, di ogni tipo (mi dicono siano oltre 200), e posso dire con sicurezza di averne visto almeno uno in OGNI casa nella quale si trovavano o si trovano oggi dei bambini. Il suo segno morbidissimo, quasi vellutato, divertente, fiabesco e poetico credo sia ormai riconoscibile a tutti; ma nel mio caso, e forse non solo nel mio, c’è voluta purtroppo la sua morte per scoprire che Tony Wolf era in realtà un nome d’arte dietro il quale si “nascondeva” l’italianissimo Antonio Lupattelli, da sempre cittadino di Cremona e da sempre grandissimo illustratore, un vero e proprio “gigante silenzioso” dell’arte visiva che ha lavorato instancabilmente per tutta la  vita a libri per bambini, senza eccessivo clamore, senza riflettori puntati addosso, ma sempre con estrema professionalità e bravura.

Ci mancherà.


In questo mese di Maggio ho letto – ma non ho recensito – due fumetti particolarmente interessanti. Il primo è QUESTO:

kraken_copertina_provv_REV2_rgb

che oltre a essere una bella storia di stampo francese (scritta dall’autore di Don Zauker!), che tiene davvero col fiato sospeso e stupisce e appassiona pur presentando un canovaccio già visto, e oltre a essere un fumetto disegnato davvero molto bene (dal disegnatore di Lupo Alberto!) ha la particolarità di sembrare un episodio di Dylan Dog ma “scritto bene”. Con tutti quegli elementi, quelle profondità, quella critica sociale, quella poesia, quell’approccio al “diverso”, quelle atmosfere, quella trama sorprendente con finale imprevedibile, quel senso di paura, quell’horror puro e quella ricchezza che da sempre i lettori cercano sulle pagine della serie… e che invece ormai non trovano quasi più. Dylan Dog si riconferma mese dopo mese come uno scialbo fumetto troppo “politicamente corretto” e troppo infantile per essere davvero d’effetto. Per fortuna arrivano volumi come questi a ricordarci che le storie belle sono altre.

E il secondo bellissimo fumetto letto questo mese non poteva che essere….

fink

La ristampa completa – compresa di ultimo capitolo uscito ben 20 anni dopo il secondo! – di JONAS FINK, grandissimo capolavoro di un grande maestro come Vittorio Giardino, che con la sua storia dal realismo sfavillante, dall’eroe umano (con tutti i suoi difetti) e con il suo rigoroso approccio storico offre una lezione di stile, tecnica, bellezza a molti autori.

Niente supereroi, niente mondi scintillanti e fantastici, niente banalità o storie infantili, niente piagnistei o filosofie d’accatto: Jonas Fink è la storia come andrebbe raccontata. Con gusto, con conoscenza, con saggezza, con stile. Opera davvero immancabile.


 

RECENSIONI:

Questo mese il mio divertimento è stato recensire DYLAN DOG, e farlo con un numero particolare, “in continuity”, che parte molto bene e pian piano si affloscia, diventa illogico, mostrando un misterioso avvelenatore che avvelena tutti, sempre, ovunque, sempre quando e dove gli fa comodo, in modi astrusi, saltabeccando per Londra rimanendo tuttavia quasi sempre in scena. Un vero miracolo dell’improbabile. Numero simpatico, comunque, che forse acquisirà maggior peso in vista di storie future. Sperando non siano così Morrisoniane come sembra sarà. Articolo QUI

E DOPO DYLAN abbiamo EPOS, fumetto di Marco Galli che mi sorprese proprio su un vecchio Dylan Dog Color Fest scrivendo e disegnando una storia breve ben fatta, surreale, personale e adattissima secondo me al personaggio – lì dove molti pensavano fosse più intelligente piegare l’eroe alle loro caratteristiche, senza rispettarne troppo i canoni. In questo caso siamo alle prese con una storia lunga, e le doti di Galli sembrano confermate in pieno, insieme all’inquietudine che traspare dai suoi racconti. Articolo QUI

(totale recensioni: 32+2)

Buon Giugno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...